TORNA ALLA CRONACA USA2012

HOME

APPROFONDIMENTI HOME PAGE

 

 

 

su gentile concessione di

www.targhe.com

 

TAOS

 

 

 

 

 

 

 

Nella "Taos Indian Reservation", una delle tante piccole riserve degli Indiani "Pueblo" sparse nel Nord del New Mexico c` uno dei pi antichi villaggi abitati degli USA: il "Pueblo de Taos", fondato circa 1`000 anni fa. Il posto veramente affascinate, intorno ad un grande spiazzo sorgono due gruppi principali di abitazioni alte fino a quattro piani, costruite in mattoni ricoperti da un impasto di terra e paglia; non esistono scale interne, per cui si accede ai piani superiori tramite scale di legno appoggiate alle pareti esterne. Il posto un vero paradiso per i fotografi e si spendono tranquillamente due ore passeggiando in mezzo a casette, vicoli e angoli caratteristici; singolari sono i cosiddetti "hornos", in cui venivano cotti il cibo e anche il vasellame, che ancora oggi un prodotto tipico di questa popolazione. La presenza religiosa degli Spagnoli testimoniata dalla bella chiesa cattolica. Gli Spagnoli, tramite i Frati Francescani, convertirono, con le buone o con le cattive, i nativi e da allora il cattolicesimo la loro religione. Nel 1680 le popolazioni native dell'attuale New Mexico si rivoltarono contro gli Spagnoli, poich non volevano assoggettarsi alle nuove regole religiose, e riuscirono a scacciarli dalle loro terre. Per 12 anni essi furono liberi, ma nel 1692 gli Spagnoli tornarono in forze e punirono severamente i rivoltosi, tra cui gli abitanti del Pueblo di Taos, che resistettero eroicamente dentro l`odiata chiesa cattolica: furono tutti massacrati ( circa 150 persone ) e da allora questo il loro cimitero e luogo di dolore

 

 

 

TORNA ALLA CRONACA USA2012

HOME

APPROFONDIMENTI HOME PAGE